Istantanee Dal Mondo

Apocalisse Zombie?

No, più probabile che si tratti di prove di vaccini sperimentali andate male.

Ma, a cosa ti riferisci? All’Uganda. Uno di quei paesi dimenticati da Dio e dall’uomo dove sta avvenendo qualcosa di strano.

Vi invito a dare una anche rapida lettura a questa pagina di Wikipedia: Nodding Disease 

E poi a dare un’occhiata a questo filmato prima di trarre le dovute conclusioni.

Si si lo so… sicuramente c’è già qualche invasato schizoide che sta pensando “Stanno arrivando gli Zombie!” ma (per quanto l’idea di un’apocalisse zombie mi intrighi da morire) direi proprio non è questo il caso…

La “Sindrome di Nod” (una pandemia mortale non ancora identificata) è molto simile alla “Narcolessia”, una malattia neurologica caratterizzata da ipersonnia, i cui sintomi principali sono: eccessiva sonnolenza diurna, cataplessia, allucinazioni ipnagogiche, paralisi del sonno e in alcuni casi anche da paralisi ipnagogica (inabilità da parte dell’individuo di muoversi o parlare). La differenza però sta nel fatto che molti di questi bambini, di età compresa tra i 5 e i 15 anni, muoiono per via di crisi epilettiche (la “Sindrome di Nod” provoca spasmi incontrollabili) e a causa della malnutrizione.

I decessi talvolta sono dovuti ad incidenti di vario tipo, causati dagli svenimenti improvvisi dovuti alle forti convulsioni. Finora gli esperti non sono riusciti a curarla né a contenerla, e soprattutto non si spiegano da cosa nasca. Inizialmente, il CDC sospettava che si trattasse di una specie di isteria collettiva, ma poco tempo dopo, dagli scanning cerebrali effettuati sui pazienti, è emerso che si tratta di una malattia che causa una forte atrofia cerebrale.
In realtà i sintomi di questa malattia sembrerebbero rientrare nelle reazioni avverse da vaccino.

Come leggiamo nel sito ufficiale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, vi è una dichiarazione sulla correlazione della “malattia del sonno” con il vaccino contro l’H1N1. In Svezia, per esempio, è stato riferito che il rischio di contrarre la malattia era quattro volte maggiore nei bambini e negli adolescenti vaccinati rispetto ai soggetti non vaccinati.
La Finlandia ha aperto un’indagine sul vaccino Pandemrix in seguito alla comparsa di casi di “nodding Disease” in bambini vaccinati; tra i sintomi che questi presentavano, c’era la completa perdita del tono muscolare durante gravi attacchi.

Anche il giornale tedesco Bilde Zeitung ha pubblicato un articolo sui casi di narcolessia presentatisi in seguito a vaccinazione.

Sul sito “Age of Autism”, compare un’interessante notizia sulla “Sindrome di Nod” in Uganda in cui la giornalista afferma che  

“la popolazione del nord Uganda, è stata largamente coinvolta in sperimentazioni sui vaccini H1N1”

e che

“il governo Ugandese ha sempre permesso alle case farmaceutiche di fare test sulla popolazione, compresa la sperimentazione dei farmaci contro l’AIDS. Questo è ben noto al governo, anche se non credo che la popolazione venga informata di questi test”.

I veri “invisible children” sono i bambini africani utilizzati come cavie per sperimentare dei vaccini contenenti sostanze nocive all’organismo. I “bambini invisibili” in Uganda sono quelli che muoiono per questa “malattia misteriosa” che nessun “esperto” ha mai pensato di ricollegare ai vaccini.

Nancy Lamwaka - 12 anni

Fonte: L’alternativaItalia.it e Rossbell Kagumire, Giornalista ugandese

Annunci

3 thoughts on “Apocalisse Zombie?

  1. Sul tema: John Le Carré – Il giardiniere tenace (Mondadori, 2001)
    … Justin con la pazienza che caratterizza un giardiniere ricostruisce l’ultima inchiesta di Tessa, tesa a dimostrare il genocidio compiuto da una multinazionale farmaceutica per testare un nuovo medicinale sperimentandolo direttamente sulle popolazioni indigene …

  2. Purtroppo è uno dei tanti casi che sta interessando i bambini africani. Da gennaio 2011 è anche in atto lo sviluppo di un programma vaccinale per il quale sono già stati investiti più di 500 milioni di dollari e sul quale lavorano fianco a fianco i ricercatori di un colosso mondiale del settore farmaceutico e i migliori medici delle forze armate USA. Sponsor, l’onnipotente padrone delle nuove tecnologie informatiche. Si tratta della sperimentazione di un nuovo vaccino contro la malaria, nome in codice “RTS,S/ASO2”.
    Per ulteriori approfondimenti, se posso, lascio questo link http://autismovaccini.com/2011/01/15/bambini-africani-cavie-della-sperimentazione-di-nuovi-vaccini/

    A&V

Lasciami un pensiero. I commenti alimentano il mio blog ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...