I miei articoli

#SMWmilan e il Food. Un intervento impiattato ad hoc per i web-addicted

Il mondo del food incontra sempre più i social. Questo è stato l’argomento del panel della Social Media Week “Social Media & Food: come cambia il nostro rapporto con il cibo, gli chef e la cucina”, moderato dalla food blogger Paola Sucato, che ha visto come protagonisti varie personalità del mondo del social-food: Sara Porro e Cristina Scateni di Dissapore; Davide Oltolini critico gastronomico; Gabriele Zanatta e Elisa Pella di Identità golose; Claudia Resta di Yelp; Claudio Sacco mente e braccio di Altissimo ceto; Sonia Peronaci di Giallo Zafferano e Lisa Casali, food-blogger e mente geniale che si cela dietro Ecocucina.

Il mondo è cambiato. Lo sento nell’aria, lo avverto nei social!

Durante un panel che tratta di cibo, un aspetto che occupa una grossa fetta della nostra quotidianità, le parole volano, i concetti sono tantissimi e i discorsi trattati spaziano prendendo sfumature e particolarità inaspettate.

1. Cominciamo dalle basi, parliamo di TV
Il fenomeno Masterchef ci ha insegnato che un’interazione tra Tv e social è perfettamente possibile e, come ci dice giocosamente Davide Oltolini, Twitter è come un divano collettivo dove tutti guardano lo spettacolo e interagiscono. Va specificato, però, che va bene usare la televisione per la pubblicità ma da sola non basta e va incrementata con comunicazione e social media.

2. Cosa c’è di più social del food-shooting e dei check-in?
Mangiare ci piace, c’è poco da dire, ma soprattutto vogliamo vedere un ristorante per quello che veramente è. I social ci donano questo: verità e trasparenza; con le foto dei piatti condivise sui social network, tra tutti Instagram, l’utente ha trovato uno strumento per capire un’infinità di cose sul luogo dove andrà a mangiare: può farsi un’idea sul prezzo, sugli ingredienti  e sui piatti, perché li vede così come escono dalla cucina.

3. Quale è il social preferito dagli chef?
Sicuramente non Twitter, il povero uccellino blu viene avvicinato per curiosità ma poi abbandonato; Facebook, invece, è visto di buon occhio perché un social network di protagonisti e lo sappiamo, a volte gli chef amano essere “prime donne”; la vera arma vincente per i cuochi è Instagram che racconta, attraverso le fotografie, la storia di ogni piatto, dall’acquisto della materia prima all’impiattamento del prodotto finito.

4. Monetarizzare il social-food. Chi ci guadagna?
Sembra brutto ma, apparentemente, sono le aziende. Da 5 anni a questa parte l’approccio delle aziende del settore food e restaurant ha subito un’evoluzione, da un ovvio scetticismo iniziale si è passati alla situazione totalmente contraria: i dati ci mostrano come dal 2010 ad oggi siano sempre di più le aziende che scelgono di investire nella comunicazione web e social.

Quello che, secondo me, tendiamo a dimenticare è che i social network sono nati come reti sociali, non commerciali. È quello che mi ha dimostrato Lisa Casali che usa Facebook per far conoscere nuovi metodi di cucina ecosostenibile, curando un laboratorio collaborativo dove vengono condivise numerose ricette direttamente dagli utenti.
Tirando le somme per chi, come me, con il social-food ci lavora tutti i giorni, questo panel ha suscitato riflessioni e punti di vista interessanti, anche se non del tutto inediti. Non condivido appieno il punto di vista di Elisa Pella sull’anima poco social degli chef; non è che gli chef litigano con i social, solo che non sanno utilizzarli e troppo spesso si affidano a professionisti poco seri per fare comunicazione.

Per il blog di Egorego, Internet Company

social-media-and-cupcakes_jpg_940x0_q85

Annunci

Lasciami un pensiero. I commenti alimentano il mio blog ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...