I miei articoli

Intervista a Simone Favarin di NewMush

NewMush, Everything, everywhere, now. Uno strumento nuovo ed innovativo, un giornale online fatto dagli utenti per gli utenti, tramite la condivisione in tempo reale di news a livello mondiale. Scopriamolo sfogliando le menti dei creatori Simone Favarin e Stefano Siclari.

NewMush dona voce alle persone, rompe gli schemi, cancella il filtro del giornalismo e fornisce agli utenti un social-megafono. Come è nata l’idea di creare un’agenda del mondo?
La stanchezza di essere presi in giro è palpabile, e ha un sapore amaro.
Basta con il concedere voce solo a chi ha potere! Abbiamo deciso di rendere la parola Democrazia nuovamente attuale. La voce è del popolo. E il popolo non ha distinzioni geografiche, razziali o economiche.
Per questo abbiamo creato Newmush, per dare valore e giustizia a cosa pensano le persone davvero. Per creare una cassa di risonanza per la voce del pianeta.

Attualmente l’arma più potente di NewMush è il tweet, che idea si cela dietro questa scelta?
Attualmente l’arma più potente di NewMush è a nostro avviso il valore delle persone che sognano la libertà intellettuale.
Per la beta era il più veloce a disposizione per valutare la reazione degli utenti alla piattaforma e valutare la meccanica del progetto in modo pratico. Ma è solo la punta dell’iceberg.
Tra pochi mesi l’intero progetto muterà completamente.
Ma qualunque tecnologia, sarà sempre un mezzo per noi, non un fine.
Twitter è stato come la batteria per una macchina elettrica. Uno strumento.
A noi interessa solo in parte come spostare la macchina, a noi interessa il viaggio.

Parlando di migliorie e potenziamenti… vedremo mai pubblicata l’app NewMush?
Sì. Perchè noi crediamo nell’informazione. E ovunque ci sia un essere umano, cercheremo di far arrivare Newmush.
Stiamo completamente riprogettando la piattaforma.

Nell’articolo Cosa si nasconde dietro la conoscenza parlate di censura e libertà di pensiero. Il Web è pieno di fonti più o meno attendibili, NewMush come impedisce la manipolazione delle informazioni? Quali sono le differenze con Youreporter?
Innanzitutto i colleghi di Youreporter si basano solo su contenuti creati per youreporter, mentre newmush avrà sia contenuti dei nostri cittadini (newmush citizen) sia contenuti presenti direttamente in rete.
Il principio dell’algoritmo è che esiste un peso. Un valore delle cose. La notizia ha un valore. Il valore è cosa le persone vogliono dire riguardo alla notizia.
Il peso è tempo, è portata, è coerenza. Manipolare milioni di valori, più rapidamente e con più portata e velocità di diffusione, è una cosa molto complessa.
Puoi manipolare l’informazione affinché alcune persone credano alla bugia. Ma ci sarà sempre qualcuno da qualche parte nel mondo a sapere la verità. E la verità corre veloce.
Se trovi un portafoglio per terra, se sei onesto scopri di chi è e lo restituisci.
Se sei un ladro lo rubi.
Ma su Newmush, in entrambi i casi avrai molti occhi che ti guardano mentre sollevi il portafoglio da terra.

Gli utenti vogliono dire la loro, come si fa con NewMush?
Nella nuova versione si potrà diventare cittadini di Newmush e quindi avere la propria pagina, con le ricerche preferite, salvare i link utili per leggerli in un secondo momento o mandarli a un dispositivo come il Kindle e soprattutto postare direttamente i contenuti.
Il nostro obiettivo è una piattaforma pro-attiva. Noi crediamo in questo. Listen to the voices. Add your. Change the world.

Posso, quindi, giungere alla ovvia conclusione che il giornalismo sta cambiando, plasmandosi a misura di utente e di realtà web più social, come mi aveva già spiegato il post Giornalismo partecipativo, crisi o evoluzione?. Nel ringraziare tantissimo Simone per la sua gentilissima collaborazione, mi auguro che questo cambiamento possa solo avvenire in meglio.

Per il blog di Egorego, Internet Company

Annunci

Lasciami un pensiero. I commenti alimentano il mio blog ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...