Scorci di vita di una Sarfa

“Fenomenali poteri cosmici” dei rimedi della mamma contro l’insonnia.

Nemmeno lo spirito più alato può sfuggire alla necessità fisica.
(K. Gibran)

Io ho sempre avuto delle (dis)avventure piuttosto creative con il sonno… diciamo pure che io ed il sonno pacifico viviamo in due mondi paralleli, separati e che non si incontreranno mai, se fosse una persona fisica ci farei a cazzotti di continuo.

Parlando chiaro: non penso sia stato salutare nella mia vita da studentessa liceale svegliarmi tutti i giorni alle sei per poi entrare in coma un pomeriggio ogni due settimane, svenendo sul letto dopo pranzo per risvegliarmi direttamente alle 6 del giorno dopo per andare a scuola (non scherzo… mi è successo).

Ora però che, finalmente, lavoro e a scuola non ci devo più andare, la fottuta sveglia non suona più alle 6 e la mia vita è più allegra.

Il mio rapporto fallimentare con un amante tanto desiderato ma che proprio non ne voleva sapere di me però non ne vuole proprio sapere di stabilizzarsi.

Juston, abbiamo un problema.

Non dormo… non ci riesco.

Vado a letto con le migliori, sonnolenti, intenzioni e mi ritrovo a fissare il soffitto di cui ormai conosco così bene le singole pennellate che le chiamo per nome e ci facciamo quattro chiacchiere passando insieme le ore.

Ho scoperto tuttavia che se vado a letto crollando dal sonno, con gli occhi gonfi e la testa che mi esplode mi addormento in un secondo… l’unico piccolo, minuscolo, infinitesimale problema è che così dormo veramente di merda e mi sveglio la mattina incazzata come una iena con la tentazione di sfasciare il mondo a capocciate.

Tutto questo mi porta a: essere incazzosa con tutti, alimentando per bene il fuoco della sociopatia; lavorare male con la concentrazione che se ne va a donne di malaffare.

Stamattina ne ho parlato a mia madre che, come tutte le mamme, ha sminuito il tutto e mi ha prescritto la medicina tipica delle mamme: la sera, una bella tazza di latte caldo e miele.

Annunci

10 thoughts on ““Fenomenali poteri cosmici” dei rimedi della mamma contro l’insonnia.

  1. Il rimedio della mamma e’ particolarmente efficace…fino ai tre anni di eta’: superati quelli credo proprio che non funzioni. Non amo particolarmente i liquori, ma ho capito che, spesso, dopo un bicchierino di Courvasier, o di Baileys meglio ancora, si e’ piu’ predisposti ad un buon sonno. A
    tal proposito, ho una esperienza che sicuramente non ripetero’ piu’. Mi trovavo a conversare, dopo cena, gradevolmente, con un amico nella hall di un albergo in Eritrea. In questo paese producono un gin che reputo il migliore al mondo: leggero, vellutato, con un marcato sapore di ginepro. Si avvicina una cameriera del bar e ci chiede cortesemente se volessimo bere qualcosa. Rispondiamo, naturalmente, del gin. Lei, molto carinamente, chiede: “Douple?”. Per non contraddirla rispondo istintivamente di si. Dopo tre sorsi avevo evidentemente superato la dose normale ed avevo iniziato il “douple”. Madonna, che sonno! Tanto cosi’, tutto assieme, non ne avevo mai avuto! Mi sono dovuto congedare urgentemente per non addormentarmi nell’ascensore che mi avrebbe portato in camera mia, al terzo piano: mi sembrava di andare sulla luna!

    • A me l’alcol non ha mai dato questa “controindicazione” tutt’altro :D Da brilla, ciucca od ubriaca mi sento più sveglia che da sobria…
      Però posso provare a scambiare il miele col brandy… magari funziona meglio!

  2. Sarfina, sai che nei miei anni verdi volevo diventare Sincretista? Perciò mi sono interessato di tutto ed ho immagazinato…. Il latte caldo dolce, effettivamente contiene degli enzimi che liberano sostanze ad effetto calmante e soporifero. Non saranno schioppettate, ma dopo qualche sera consecutiva hai un buon effetto. Buona notte…

  3. Non credo di poterti aiutare, in genere non ho problemi di sonno, non in modo particolare. Però ricordo che in un periodo un po’ difficile in cui dormivo poco, andavo giù a dosi massiccie di valeriana e tisane. Prova a chiedere in erboristeria.
    A me piace d’estate svegliarmi molto presto, quando ancora fa buio, aprire tutte le finestre e godermi il silenzio. Sono scema lo so…ora che potrei dormire…ma è più forte di me. Evado l etto prestonon con le galline però…) proprio per riuscire a svegliarmi.
    Come vedi, tutti abbiamo le nostre “pazzie” ;-)

    • La valeriana oramai potrei spararmela per endovena, non avrebbe alcun effetto.
      Stanotte ho provato anche io ad andare a letto presto, ma alle 3 ero già sveglia -.-

  4. Hm…sai non saprei…io dormo ovunque mi trovi e chiunque abbia attorno. Sono stata capace di addormentarmi anche a piazza S.Marco a Venezia in pieno carnevale. Stancati di più (forse).

Lasciami un pensiero. I commenti alimentano il mio blog ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...