Storie di Vita Vera

Avere il coraggio di dire “Basta!”

Ho appena finito di leggere la storia fantastica di un tale, Simon Majumdar, un inseguitore di sogni.

Questo signore quarantenne ha sempre avuto una passione irrefrenabile per il cibo. Un giorno, nel suo ufficio, ha avuto il coraggio di dire basta, ha mollato tutto e si è impegnato per realizzare il suo sogno: “viaggiare per assaggiare tutto”

Tutto è nato quando ha ritrovato un vecchio quaderno compilato da bambino “Cose da fare entro i 40 anni” e leggendolo una frase in particolare lo ha colpito “Andare in giro per il mondo, mangiando di tutto”. Il sogno di un bambino diventa la chiave di volta nella vita dell’adulto. Prende armi e bagagli, tutti i suoi risparmi e parte.
Comincia a girare il mondo, condividendo le sue esperienze sul suo Sito Web (ma prima sul suo Blog), su cui si possono trovare impressioni, fatti, foto, ricette, ingredienti strani. Comincia a girare il mondo ed assaggia i piatti nelle cucine di decine di ristoranti, bussa a casa della gente e chiede di poter mangiare con loro, va nei mercati più caratteristici e sceglie tutti gli ingredienti, sperimentando di persona piatti e ricette sullo sfondo di paesaggi lontani e affascinanti, mostrati a tutti nelle pagine del suo sito.Con le sue esperienze e fatti di vita vissuta ha anche scritto un libro : Eat My Globe: One Year to Go Everywhere and Eat Everything (acquistabile su Amazon.it)

Il suo progetto era di passare un anno viaggiando e mangiando, ma durante quest’anno ha raccolto un tale seguito da potersi permettere di continuare a viaggiare e mangiare; ora collabora con tantissime riviste, scrive articoli, intervista e viene intervistato, viene persino richiesto come special guest in alcune trasmissioni culinarie americane.

Quel che più mi ha affascinato nella sua storia sono la determinazione che ha messo nel realizzare i suoi sogni e la forza che ha avuto nell’abbandonare quelle certezze lavorative che lo rendevano infelice per cercare nuove strade, puntando tutto su se stesso.

“Ho camminato, camminato e ancora camminato… Ho fatto cose imprudenti, talvolta mi sentivo anche solo, ma guardandomi indietro mi sono reso conto di es­sere stato incredibilmente fortunato. In fondo il cibo è stato per me solo la chiave per conoscere i paesi che visitavo e ogni viaggio è fatto di facce, di volti, di persone“.

Simon Majumdar

Annunci

Lasciami un pensiero. I commenti alimentano il mio blog ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...