Poesia. La mia. Degli altri.

Vivere la Vita…

Vivere la vita è una cosa veramente grossa,
c’è tutto il mondo tra la culla e la fossa,
sei partito da un piccolo porto dove la sete era tanta il fiasco era corto
e adesso vivi perché non avrai niente di meglio da fare finchè non sarai morto.
La vita è la più grande ubriacatura
mentre stai bevendo intorno a te tutto gira e incontri un sacco di gente,
ma quando passerà non ti ricorderai più niente,
ma non avere paura qualcun’ altro si ricorderà di te,
ma la questione è, perché?
Perché ha qualcosa che gli hai regalato oppure avevi un debito e non l’hai pagato?
Non c’è cosa peggiore del talento sprecato, non c’è cosa più triste di un padre che non ha amato.
Vivere la vita è come fare un grosso girotondo, c’è il momento di stare su e quello
di cadere giù nel fondo e allora avrai paura perché a quella notte non eri pronto,
al mattino ti rialzerai sulle tue gambe e sarai l’uomo più forte del mondo.
Lei si truccava forte per nascondere un dolore, lui si infilava le dita in gola per
vedere se veramente aveva un cuore, poi quello che non aveva fatto la società
l’ha fatto l’amore, guardali adesso come camminano leggeri senza un cognome.
Puoi cambiare camicia se ne hai voglia e se hai fiducia puoi cambiare scarpe,
se hai scarpe nuove puoi cambiare strada e cambiando strada puoi cambiare idee
e con le idee puoi cambiare il mondo, ma il mondo non cambia spesso, allora la tua vera rivoluzione sarà cambiare te stesso.
Eccoti sulla tua barchetta di giornale che sfidi le onde della radiotelevisione,
eccoti lungo la statale che dai un bel pugno a uno sfruttatore,
eccoti nel tuo monolocale che scrivi una canzone,
eccoti in guerra nel deserto che stai per disertare
e ora eccoti sul letto che non ti vuoi più alzare e ti lamenti dei governi e della crisi generale,
posso dirti una cosa da bambino?
esci di casa, sorridi, respira forte… sei vivo, cretino!

Alessandro Mannarino

Annunci

6 thoughts on “Vivere la Vita…

  1. Salve,
    ho sentito oggi per la prima volta questa canzone.
    Bellissima, piena di significati profondi..
    Complimenti per la scelta…
    Fabio

  2. mia figlia mi ha fatto ascoltare la tua ballata, veramente grande.
    Mi sono ricordata di quando da giovane ero convinta di poter combiare il mondo….. il mondo non l’ho cambiato, qualche volta l’ho subito, ma sono sempre convinta che la vita è un gioco e va vissuta.
    Ciao

    • buongiorno Antonella e benvenuta nel mio blog.
      sfortunatamente non si può parlare di “mia” ballata poichè l’autore è Alessandro Mannarino non certo io :)
      comunque ti ringrazio per essere passata di qui e per il tuo commento.
      riguardo la tua riflessione, credo che se ci fossero più persone che la pensassero come te questo, probabilmente, diventerebbe un mondo migliore.
      Buona giornata!

Lasciami un pensiero. I commenti alimentano il mio blog ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...