Scorci di vita di una Sarfa

Si da il titolo ad un post del genere?

Una volta tanto mi sento sdolcinata.

In realtà non proprio sdolcinata… più che altro riconoscente. Mi sento riconoscente nei confronti di alcune persone ultimamente.

Persone che mi vogliono bene, persone che mi stanno vicino, mi aiutano e che aiuto, senza volerlo, o volendolo, spesso in modo sbadato, sbagliando ma dando sempre del mio meglio.

Anche quando questo non mi sembra abbastanza.

Soprattutto quando non mi sembra abbastanza.

E infatti ho spesso bisogno di venir tranquillizzata sulla valenza del mio aiuto.

Volevo dirvi Grazie. Per tutto questo e molto altro.

Grazie, perché ci siete. Sempre.
Grazie, perché chi più chi meno, vi siete intrufolati silenziosamente o sbattendo alla porta alla This is Sparta nella mia vita.
Grazie, perché vi ho donato la chiave per la corazza della mia anima e non l’avete gettata nel cestino.
Grazie, perché quando mi chiedete cosa ho e vi rispondo “sto bene” mi dite “si vabbè, dopo sta cazzata, che hai?”
Grazie, perché quando mi chiudo e ho bisogno di stare da sola mi cercate per farmi il cazziatone e dirmi che non sono da sola.
Grazie, per le cene, le birre, le risate, i pianti e le giornate passate assieme.
Grazie, per la fiducia che riponete in me e Grazie ancora di più, perché di voi posso fidarmi ad occhi chiusi.
Grazie, per i sorrisi, le mani tese, le dita intrecciate, gli sguardi incrociati.
Grazie, per i sentimenti inespressi.
Grazie, per quelli espressi che mi fanno sentire lo stomaco pesante come un sasso.
Grazie, per la voglia di vivere che mi infondete ogni giorno.
Grazie, perché mi sopportate.
Grazie, per i confronti, le chiacchierate, gli sfoghi e gli abbracci.

Grazie a Francesco per le cose dette, non dette, perchè ci sei sempre, perchè mi capisci, perchè mi ami, nonostante tutto.

Grazie ad Alessandra per essere la persona con la quale posso parlare senza preoccuparmi di chi sono e di chi potrei essere.

Grazie a Stefano per il suo adorabile cinismo e la faccia da prendere a pugni, perchè mi fa ridere e perchè mi fa pensare.

Grazie a Veronica per la sua dolcezza e il suo essere sempre su un altro pianeta, per essere lo zucchero che addolcisce la mia giornata.

Grazie a Francesco, il mio padawan, il mio amico, il mio confidente.

Grazie ad Ivia perchè anche se non ci vediamo mai… ci siamo sempre l’una per l’altra e quando ci incontriamo è come se il tempo non esistesse.

Grazie a Gabriele per essere così dannatamente simile a come ero io. Per essere così simile a come sono io.

Grazie ad Andrè, perché ci conosciamo da poco, ma è come se ci conoscessimo da sempre.

Grazie ad Omar, anche se non ci sei più… ti ringrazio perché mi hai reso una persona migliore.

Annunci

8 thoughts on “Si da il titolo ad un post del genere?

  1. Certo che sì, ecco una lista di possibili titoli:
    – Il post del ringraziamento
    – Non è un addio, ma grazie per tutto il pesce
    – Come ho imparato a dire “grazie” ovvero: leggete e non fate domande
    – Grazie dei fior, anche se tecnicamente sarei allergica…
    – Un grazie vale più di 1000 parole, io ne uso 459 e 24 sono “grazie”: posso considerarlo il mio primo romanzo?
    – Basta un poco di zucchero, io devo averne preso troppo…
    – Io vi ringrazio, ma ora voglio il mio premio!
    – Voglio dirvi una cosa, vediamo se la indovinate…
    – Parola di sei lettere, comincia per G finisce per RAZIE

    I titoli sono sempre la parte più divertente da scrivere. ;)

  2. ehehehe carina questa Valerio XDD
    comunque,cara Mamma Quacki,un grazie va anche a te,perchè ci dai la possibilità di starti vicino,di ascoltarti,di far sì che l’amicizia non è unilaterale,del fatto che ci sopporti ogni giorno,con i nostri alti e bassi,pregi e difetti :)
    bando alle ciance,ti voglio bene Viola davvero ;)

    ps:con lo zucchero che emano,mi permetterai tante coccole al viaggio per la drachen?*___* XDD

  3. merci à tu, mon ami.
    merci perché ci conosciamo da poco, molto poco, ma non importa.
    Il tempo insieme mi ti ha resa indispensabile.
    Je t’aime bien, pourpre :P

Lasciami un pensiero. I commenti alimentano il mio blog ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...